EASI- Pronto Badante

La App EASI (E-Assistant for Senior Improvement) è stata sviluppata nell’ambito del progetto regionale Pronto Badante, da parte degli enti aderenti alla Rete Umana Persone. La versione definitiva e disponibile per tutti sui principali store ha visto la luce dopo due anni di sperimentazione di una piattaforma web che, sempre nella cornice di Pronto Badante, ha permesso ai case-manager e agli anziani di comunicare attraverso videochiamate facilitate.

Nella convinzione che le tecnologie assistive rappresentino uno dei principali fattori di cambiamento per i futuri modelli di servizio, e quindi in coerenza con lo spirito di Pronto Badante, la sperimentazione – una delle prime per diffusione territoriale e per target realizzate in Toscana nell’area sociosanitaria e socio-assistenziale – ha permesso di rilevare praticamente i principali determinanti che si possono frapporre nell’adozione di tali strumenti, in termini di usabilità, di accettabilità e di capacità basiche, sia per gli utenti che per gli operatori coinvolti.
La App è pensata appositamente per un target di persone anziane e a tal fine prevede delle semplificazioni sia in termini di interfaccia che di funzionalità.
In particolare, Easi permette un uso facilitato della comunicazione a distanza in videochiamata e contiene una sezione “Punti di interesse” che permette all’utente di visionare su mappa ed avere informazioni su presidi territoriali di maggior rilevanza in base alle proprie necessità ed in base all’area geografica di esclusivo interesse.
Inoltre, è stata attivata una sezione denominata “Notizie”, a sua volta suddivisa in due ambiti: regionale e locale, nella quale è possibile ricevere aggiornamenti continui su argomenti di interesse dell’utente, anche in relazione alle proprie condizioni di salute.
La App ha rappresentato uno strumento determinante in fase di emergenza sanitaria in quanto ha consentito alle realtà che avevano cominciato ad utilizzarla, seppure in fase ancora sperimentale, di garantire la continuità della presa in carico al domicilio dei pazienti, soprattutto nella fase di lockdown in cui una buona parte dei servizi domiciliari ha subito una brusca interruzione.

EASI- La app di Pronto Badante

Una delle esperienze più innovative portate avanti all’interno del progetto Pronto Badante è la creazione della app EASI,  la app EASI (E-...

PRONTO BADANTE 2020: STORIE DI CASE MANAGERS"

Le case manager di Ponto Badante ci raccontano cosa differenzia il progetto dai servizi domiciliari classici, come si è evoluto il loro ruolo e ...

Pronto Badante, l’innovazione sociale passa anche dall’ICT

Da 4 anni le cooperative della rete Umana Persone sono impegnate in Pronto Badante, progetto della Regione Toscana finalizzato alla realizzazione...